Economia Circolare e Riciclo: oltre una semplice moda…….

Pesaro, 05/03/2019 – Economia Circolare e Riciclo oltre una semplice moda…..

Parole sempre più presenti sui giornali od in bocca a politici e amministratori … tanta confusione che sfocia in bellissimi proclami ma che nascondono la totale inadeguatezza legislativa in materia.

In Italia occuparsi di riciclo è un’impresa assai ardua. Partendo dal presupposto che per riciclare bisogna acquisire ciò che viene definito “rifiuto”, chi avvia una attività di recupero viene inevitabilmente assoggettato a tutti gli oneri a cui è soggetta una vera e propria discarica.

Aree conformi … emissioni in atmosfera … regimentazioni delle acque … polizze fideiussorie … e chi più ne ha più ne metta.

Il risultato ?? La materia prima “secondaria” prodotta  raggiunge un costo di vendita molto vicino alla materia prima di riferimento.

Un acquirente posto di fronte alla scelta tra una materia vergine o  una recuperata praticamente allo stesso costo … quale sceglierà??

Se non si attiva una seria semplificazione procedurale affiancata da una forte agevolazione fiscale per chi svolge attività di recupero, generando quindi un vero risparmio per il fruitore finale, inutile parlare di economia circolare … serve solo a riempire bocche in occasione di proclami elettorali.

Questo ragionamento può essere allargato anche alla vera sharing economy … tanto decantata ma di fatto ostacolata a favore di chi dietro questo termine così di moda ed innovativo, non fa altro che nascondere un semplice meccanismo di noleggio !!!

Edilmag si pone, nel settore delle costruzioni, come unico vero modello di sharing economy, perché punta a recuperare ciò che non servendo più all’impresa rischia di diventare un rifiuto. Di fatto grazie ad Edilmag si riduce il ricorso all’acquisto di materiali e attrezzature, sfruttando al massimo ciò che è già in uso presso le imprese, grazie ad un concetto evoluto di rete.

Edilmag è una pura forma di condivisione, nata per sostenere la ripresa di uno dei settori strategici dell’economia, ormai in crisi da davvero troppi anni.

Mi rivolgo a tutte le imprese edili italiane che sentono il desiderio di cambiare questa situazione: io il mio piccolo passo verso l’innovazione l’ho fatto….

ORA TOCCA A VOI!!

Se credi nell’innovazione del settore edile, iscriviti a www.edilmag.com!!

Insieme siamo più forti 

Arch. Rodolfo Brandi

Titolare Impresa Costruzioni Brandi – CEO Edilmag

Presidente Scuola Edile e CPT provincia Pesaro Urbino